background-blur-chat-433617.jpg



Perché utilizziamo i Social Network?
Ecco due dei motivi principali:

1. Rimanere in contatto con gli amici
2. Essere aggiornati su notizie ed eventi

Per quanto riguarda l’Italia, sono 34 milioni gli Utenti totali a possedere account sui diversi Social Network. Trenta milioni di questi Utenti preferiscono utilizzare soprattutto il mobile come dispositivo. 

Prendendo in considerazione i seguenti dati, diventa subito ovvio che questi fattori portano grandi vantaggi alle attività commerciali che si sono adattate a questa nuova era e ne hanno approfittato per aumentare la propria Brand Awareness (Notorietà del Brand) e di conseguenza la clientela e il fatturato.

Tanti imprenditori si rendono conto che promuovere il proprio business sui Social Media oggi è un aspetto più che fondamentale.

Il problema è che la maggior parte rischia di non utilizzare il budget investito al potenziale massimo, ottenendo un Ritorno sull’Investimento minore.

Arriviamo direttamente al punto, esiste un aspetto fondamentale da comprendere che si trova alla base degli algoritmi di Facebook e Instagram. Viene favorito prima l’utente, poi l’inserzionista.

Lo ripeto, perché è davvero molto importante. Viene favorito prima l’utente, poi l’inserzionista. E questo è valido in qualsiasi campagna Pay-Per-Click.

Diventa così ovvio che bisogna stare molto attenti a tutti i minimi dettagli, partendo dal contenuto delle inserzioni (immagini, testo) arrivando all’audience. Insomma, l’idea è quella di accontentare gli algoritmi di queste piattaforme, e per farlo, bisogna comprendere cosa questi ultimi “apprezzano” e cosa no.